BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PIL/ Pil dell'Italia nel 2009 in calo del 4,9%. Dato peggiore dal 1971

Nel 2009 il Prodotto interno lordo dell'Italia, corretto per i giorni lavorativi, è diminuito del 4,9%. Lo ha comunicato l'Istat

operai_valvolaR375.jpg (Foto)

PIL - Pil Italia del 2009 chiuso al -4,9% - Nel 2009 il Prodotto interno lordo dell'Italia, corretto per i giorni lavorativi, è diminuito del 4,9%. Lo ha comunicato l'Istat. Nel quarto trimestre del 2009 il Pil è diminuito dello 0,2% rispetto al terzo trimestre e ha segnato -2,8% rispetto al quarto trimestre del 2008.

Sul Pil del quarto trimestre - spiega l'Istat - ha pesato il calo dell'industria. La diminuzione congiunturale del Pil nel quarto trimestre ''è il risultato di una diminuzione del valore aggiunto dell'industria, di una sostanziale stazionarieta' del valore aggiunto dei servizi e di un aumento del valore aggiunto dell'agricoltura''.  

Il calo del prodotto interno lordo italiano del 4,9% è il dato peggiore almeno dal 1971, anno in cui è cominciata la rilevazione statistica, spiega l'Istat. Il Pil italiano del quarto trimestre, sceso dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti, ha colto di sorpresa il mercato. Gli analisti contattati dall'agenzia Bloomberg avevano stimato una crescita dello 0,1%.