BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BANCA AKROS/ Nel 2009 utili in crescita. Roe al 22% e Cor Tier1 al 18%

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Akros ha esaminato oggi il bilancio del 2009, evidenziando ricavi e utili in forte crescita

Banca_AkrosR375.jpg(Foto)

BANCA AKROS - Utili in crescita nel 2009 - Il Consiglio di Amministrazione di Banca Akros - banca di investimento e private banking del gruppo Banca Popolare di Milano - presieduta da Graziano Tarantini e guidata dall’amministratore delegato Marco Turrina, ha esaminato oggi il bilancio del 2009. Banca Akros ha evidenziato solidità patrimoniale ed elevata redditività, con ricavi e utili in forte crescita.

La valorizzazione dei patrimoni complessivi della clientela “private” della banca è risultata pari a circa 2,6 miliardi di euro (erano 2.1 a fine 2008), con un patrimonio medio per cliente pari a 1,6 milioni di euro e flussi netti positivi per oltre 300 milioni di euro. Per quanto riguarda il mercato dei capitali, Banca Akros ha aderito a 12 offerte pubbliche di acquisto. Nel debt capital market la Banca ha preso parte a 39 emissioni di titoli obbligazionari; si segnala il ruolo di Joint Lead Manager in varie emissioni “benchmark” della BEI, per un totale di oltre quattro miliardi e mezzo di euro.  

A livello di Conto Economico 2009 il margine di intermediazione si è attestato a 119,3 milioni di euro  (+48%) e l’utile netto, pari a 31,7 milioni di Euro, è in aumento del 37% rispetto all’anno precedente. La Banca chiude l’anno 2009 con un ROE al 22% ed un Core Tier1 al 18%. Banca Akros non ha investimenti in strumenti finanziari cosiddetti “tossici”, né registra avviamenti tra le poste dell’attivo di bilancio.

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUI RISULTATI 2009 DI BANCA AKROS CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO