BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Sapelli: alle imprese servono le banche di Bossi

Pubblicazione:

Umberto Bossi e Giulio Tremonti (Imagoeconomica)  Umberto Bossi e Giulio Tremonti (Imagoeconomica)

Aver detto quello che vuole fare. Battute a parte, ora la Lega deve fare due cose: premere sulle banche capitalistiche perché cambino politica e non facciano più margini vendendo prodotti finanziari, ma erogando credito, e difendere le banche di credito cooperativo. La Lega in questi ultimi due anni lo ha fatto e secondo me l’elettorato l’ha premiata anche per questo.

 

Tito Boeri ha scritto che il successo della Lega è dovuto ai tanti «rubinetti discrezionali» che le ha generosamente aperto il governo. È così?

 

No. Boeri ha ragione, ma solo se i rubinetti discrezionali si riferiscono all’Emilia Romagna e alla Toscana. Dove l’enorme sistema clientelare prodiano e della sinistra storica sta lentamente franando, perché non riesce più a intercettare la crescita economica. E ha grossi problemi di sicurezza, cioè di microcriminalità e di infiltrazioni mafiose. I giornali li leggiamo tutti. Là dovrebbero realmente fare un monumento alla Lega, che dirotta sul terreno democratico passioni e pulsioni potenzialmente incontrollabili.

 

Il «ritorno al territorio» non rischia di frenare la crescita, mascherando semplicemente la spartizione di posizioni di rendita e di potere? Non ci sarebbe ora bisogno di più finanza?

 

Paul Krugman, che poi è un’economista di sinistra, dice che quello che fa il successo dell’economia territoriale è un mix di fattori come la buona politica delle istituzioni, la difesa della legalità, il credito a basso costo, non la finanza. Como e il Lancashire negli anni ’40 e ’50 erano distretti tessili entrambi fiorentissimi. Quando le banche locali sono andate via dal Lancashire il distretto è morto; a Como invece, nonostante le difficoltà, continua ad esistere perché ha dietro le banche di credito locale.

 

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.