BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SUPERMERCATI / Regione per regione, guida di Altroconsumo sulle città dove si risparmia di più sulla spesa

Una guida regione per regione dei supermercati più a buon mercato. E’ quella realizzata da un’inchiesta di Altroconsumo, da cui risulta che il centro commerciale in assoluto meno costoso d’Italia è l’Esselunga di La Spezia.

La guida per risparmiare sul carrello La guida per risparmiare sul carrello

Una guida regione per regione dei supermercati più a buon mercato. E’ quella realizzata da un’inchiesta di Altroconsumo, da cui risulta che il centro commerciale in assoluto meno costoso d’Italia è l’Esselunga di La Spezia. Ma anche facendo la spesa negli altri centri commerciali della provincia ligure è possibile risparmiare 1.322 euro l’anno sulla media nazionale. Battendo anche Genova, risparmiosa solo per modo di dire, in quanto è possibile ottenere solo un misero ribasso di 35 euro l’anno. Per i piemontesi invece i supermercati più consigliati sono quelli di Alessandria, con 731 euro sotto la media, e per i lombardi Mantova, scegliendo la quale è possibile tagliare il costo del carrello fino a 921 euro. In Veneto la città sottocosto per antonomasia è Verona (975 euro in meno della media), nel Friuli-Venezia Giulia Udine (781 euro) e in Trentino-Alto Adige Bolzano (148 euro). In Emilia-Romagna la palma del risparmio va a Bologna, con 912 euro. In Toscana invece il primo posto spetta a Pisa (1.212 euro), che ottiene anche la seconda posizione a livello nazionale, distanziata di poco da Firenze, al terzo posto in Italia, con 1.193 euro. Nel Lazio meglio scegliere Viterbo (439 euro), nelle Marche Pesaro (427 euro). Per i campani invece è possibile non spendere somme eccessive recandosi a Salerno (599 euro in meno della media), in Calabria a Cosenza (343), in Puglia a Bari (322), in Sicilia a Messina (333) e in Sardegna a Sassari (408).

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER LEGGERE IL RESTO DELL'ARTICOLO SUI SUPERMERCATI PIU' CONVENIENTI