BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

STANDARD & POOR’S/ L’Italia crescerà poco: Pil nel 2010 al +0,5%, nel 2011 al +1%

Italia_lente_ingrandimentoR375_22ott08.jpg(Foto)

Positivo invece il giudizio su alcuni punti forza del nostro Paese: basso indebitamento delle famiglie, propensione al risparmio e tenuta del mercato immobiliare, che nel 2010 registrerà un calo del 3-5% risultando tra i migliori d’Europa. Tutto questo però, è la conclusione di S&P, non basterà a far ripartire l’economia.

© Riproduzione Riservata.