BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

CRISI/ Fmi: Pil dell’Italia nel 2010 al +0,8%, nel 2011 al +1,2%. Allarme disoccupazione per la Spagna

FMI_stemmaR375_20nov08.jpg(Foto)

Ma a preoccupare il Fmi è soprattutto la disoccupazione, che nei paesi avanzati dovrebbero raggiungere il 9% nel 2011, per poi tornare a scendere. Il tasso di disoccupazione si attesterà negli Stati Uniti al 9,4% quest’anno per poi scendere all'8,3% nel 2011. Nella zona euro i disoccupati resteranno invece al 10,5% sia nel 2010 che nel 2011. In Italia sono i dati previsti sono dell’8,7% e dell’8,6%. Incredibile il dato della Spagna: le stime parlano del 19,4% nel 2010 e del 18,7% nel 2011.

© Riproduzione Riservata.