BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRISI/ La Grecia annuncia il ricorso al prestito Ue-Fmi da 45 miliardi di euro

Pubblicazione:venerdì 23 aprile 2010

Euro_MedicineR375.jpg (Foto)

CRISI - La Grecia annuncia il ricorso al prestito Ue-Fmi - Il premier greco George Papandreou ha annunciato il ricorso al meccanismo di sostegno Ue-Fmi, spiegando che la decisione risponde a “un bisogno nazionale”.

Papandreou ha già dato incarico al ministro delle finanze Papaconstantinou di procedere per l’attivazione del meccanismo. Dopo l'annuncio, il premio di rendimento che i titoli di Stato greci decennali devono offrire rispetto al bund tedesco è tornato sotto i 500 punti base dai massimi da marzo 1998 di 590 punti.

In mattinata era circolata la notizia (diffusa dall’agenzia Bloomberg) che la Grecia era pronta a chiedere ai governi europei un prestito ponte obbligazionario da circa 8,5 miliardi di euro da ottenere per il prossimo mese.

Il prestito servirebbe a coprire le necessità finanziarie della Grecia in attesa che si possa attivare il meccanismo del pacchetto di aiuti da 45 miliardi varato dalla Ue e dal Fondo monetario internazionale.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA CRISI IN GRECIA CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >