BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

ANNOZERO/ Video - Tremonti da Santoro: nel 2010 non faremo nessuna manovra correttiva. Prevista, invece, nel 2011

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, ospite della puntata di ieri Annozero, smentisce i rumors riguardanti un eventuale aumento delle tasse e di una manovra correttiva nel corso del 2010

tremonti_1piano2R375_1feb09.jpg(Foto)

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, ospite della puntata di ieri di Annozero, smentisce i rumors riguardanti un eventuale aumento delle tasse e di una manovra correttiva nel corso del 2010, mentre conferma quella nel 2011, in seguito ad un impegno preso con l’Europa di una correzione dei conti di uno 0,5% del Pil. «Mi dispiace deluderla ma non ci sarà manovra aggiuntiva» ha detto il ministro Tremonti rispondendo a Michele Santoro.

Giulio Tremonti, ospite della puntata di ieri sera di Annozero, la trasmissione condotta da MIchele Santoro,ribadisce che nel corso dell'ann non è prevista alcuna manovra correttiva: «Il buco non c'è, ma stiamo pensando a una manovra correttiva per il 2001» ha detto Tremonti nella puntata di ieri di Annozero riferendosi al presunto buco da 5 miliardi di euro ventilato da ambienti parlamentari e della necessità di trovare i fondi, in particolare, per finanziare le missioni all’estero. «Noi ci siamo impegnati con l'Europa a fare una correzione nel 2011, come la Germania – ha continuato Tremonti - lo faremo con la nuova finanziaria triennale, che avrà una manovra di aggiustamento a luglio e poi a settembre una finanziaria tabellare senza assalto alla diligenza».

Leggi anche: FINANZA/ I nuovi segnali di crisi arrivano dalle previsioni meteo, di M. Bottarelli

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL VIDEO DELLA PUNTATA DI IERI DI ANNOZERO CON GIULIO TREMONTI PRESENTE IN STUDIO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO