BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CRAC GRECIA/ 1. La Bce prepara il funerale dell’euro

Jean-Claude Trichet (Foto: Ansa) Jean-Claude Trichet (Foto: Ansa)

La Bce ha resistito all’acquisto di obbligazioni statali dopo la crisi Lehman, sostenendo che un’azione del genere sarebbe equivalsa a una sovvenzione per gli stati con maggiore debito. E neppure ha fatto mistero del proprio sdegno verso il “quantitative easing” della Banca di Inghilterra e della Federal Reserve americana, vedendovi l’inizio di una scivolosa discesa verso la “monetizzazione” dei deficit. Lorenzo Bini Smaghi, membro del consiglio della Bce, è arrivato a squalificare il “quantitative easing” come una politica inflativa, dicendo: “Non è quello che la gente in Europa vuole”.

 

L’improvviso cambio di strategia sarà uno shock per quelli che vedono nella Bce l’ultimo bastione di ortodossia in un mondo di eretici.

 

(© Telegraph)

© Riproduzione Riservata.