BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DI PIETRO/ La contro manovra finanziaria dell’Italia dei Valori

Pubblicazione:lunedì 7 giugno 2010

dipietro_R375.jpg (Foto)

DI PIETRO MANOVRA FINANZIARIA – Antonio Di Pietro e la contromanovra finanziaria. Sul sito ufficiale del leader dell’Italia dei valori Di Pietro illustra la sua idea di manovra finanziaria. Si comincia con una semplice dichiarazione: “La manovra da 24 miliardi di euro in due anni, presentata dal ministro Tremonti, è sbagliata e in larga parte inutile”. Di Pietro riconosce che anche in altri paesi europei si preparano tagli alla spesa pubblica, ma “paesi come Germania ed Inghilterra la macchina burocratica ed amministrativa è largamente più snella ed efficiente della nostra”.



CLICCA SU QUESTO LINK PER VEDERE IL VIDEO CHE ILLUSTRA LA CONTRO MANOVRA FINANZIARIA DI ANTONIO DI PIETRO



CLICCA SU QUESTO LINK PER ANDARE ALLA PAGINA CON TUTTE LE NOTIZIE DI ECONOMIA E FINANZA



Per Di Pietro, “prima di tagliare dobbiamo innanzitutto ridurre gli sprechi e arrivare a una manovra più virtuosa ma meno dolorosa per la popolazione. In un solo anno, il 2009, Berlusconi e Tremonti hanno fatto lievitare il debito pubblico di 100 miliardi di euro ed ora propinano una manovra in due anni che recupera un quarto del buco creato nelle casse dello Stato grazie alla loro gestione dissennata delle finanze”. La contromanovra proposta dall’IdV: “L’Italia dei Valori ha presentato una manovra di taglio da 65 miliardi di euro in due anni ma andando ad azzerare i costi inutili e gli sprechi della politica. Non è accettabile tagliare i servizi e lo stato sociale se prima non si eliminano i mille privilegi di cui il potere politico fa sfoggio, i mille investimenti inutili per foraggiare le imprese amiche il tutto senza rilanciare la lotta all’evasione fiscale che si aggira su una cifra vicina ai 300 miliardi di euro annui”.




CLICCA SU QUESTO LINK PER VEDERE IL VIDEO CHE ILLUSTRA LA CONTRO MANOVRA FINANZIARIA DI ANTONIO DI PIETRO




  PAG. SUCC. >