BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAPOLITANO/ Il capo dello Stato chiede alla Fiat di obbedire alla sentenza dei giudici

Pubblicazione:mercoledì 25 agosto 2010

napolitano_R375.jpg (Foto)

NAPOLITANO FIAT – Napolitano interviene sulla vicenda dei tre operai dello stabilimento Fiat di Melfi licenziati, reintegrati dal giudice ma ai quali l’azienda non ha permesso di riprendere il lavoro. Agli operai è stato permesso l’ingresso in fabbrica ma non di riprendere il proprio posto al lavoro.

Il Capo dello Stato ha oggi diramato una lettera in cui chiede “che il grave episodio sia superato”. Nella lettera si esprime “vivissimo auspicio - che spero sia ascoltato anche dalla dirigenza della FIAT - che questo grave episodio possa essere superato, nell'attesa di una conclusiva definizione del conflitto in sede giudiziaria, e in modo da creare le condizioni per un confronto pacato e serio su questioni di grande rilievo come quelle del futuro dell'attività della maggiore azienda manufatturiera italiana e dell'evoluzione delle relazioni industriali nel contesto di una aspra competizione sul mercato globale Bisogna rimettersi all'autorità giudiziaria".



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DELL'INTERVENTO DI NAPOLITANO IN DIFESA DEGLI OPERAI LICENZIATI DALLA FIAT


  PAG. SUCC. >