BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 3. Le elezioni anticipate avvicinano l’Italia alla Grecia

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Il conto delle banche spagnole, invece, è di 28 miliardi quest’anno e 73 il prossimo. Evviva! Banco Santander, la più grande banca spagnola con 18,5 miliardi di dollari di bond a maturazione quest’anno e circa 30 nel 2011, il 29 luglio ha pagato un margine del 50% più alto rispetto a quando ha venduto il suo debito a febbraio: «Ci sono ancora nuvole nere che gravano sui mercati», ha dichiarato Peter Chatwell, analista strategico di Credit Agricole CIB a Londra.

 

I 24 istituti portoghesi, italiani, irlandesi, greci e spagnoli presenti nel benchmark Stoxx 600 Banks Index devono rifinanziare 271 miliardi di dollari di debito il prossimo anno e 230 nel 2012, sempre stando alle analisi di Bloomberg. Nonostante questo, il Markit iTraxx Financial Index dei cds delle 25 principali banche e assicurazioni è sceso di 4 punti base a quota 110,5, stando a quanto riportato da JP Morgan Chase&Co. a Londra: il perché è semplice, le banche in qualche modo quel debito lo ripagheranno. Con aiuti di Stato e comunitari o ulteriore indebitamento a costo ancora più alto, il prezzo tanto lo pagheranno i correntisti.

 

In Gran Bretagna il ministro delle Finanze, George Osborne, ha ordinato agli istituti di riaprire i rubinetti del credito alle persone e alle piccole e medie imprese: qui, in questo giorni di bailamme politico, non sappiamo più nemmeno se abbiamo un ministro delle Finanze. Sparito. O, forse, troppo impegnato a studiare da primo ministro di transizione. Forse, Silvio Berlusconi ha decisamente guardato il dito e non la luna, scambiando amici e nemici.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
03/08/2010 - Leggi del caso e matematica (Vulzio Abramo Prati)

Secondo la legge di Murphy "se una cosa può andare male,lo farà" e soprattutto "avverrà nel momento in cui provoca il danno maggiore". Chi sta litigando nella maggioranza dovrebbe rendersi conto che sta solo dimostrando questa legge! Se poi passiamo alla teoria del matematico francese Renè Thom, elaborata nel suo libro Stabilità strutturale e morfogenesi, meglio nota come teoria delle catastrofi, descritte come: "bruschi mutamenti che si registrano in un sistema pur sottoposto a condizioni esterne in variazione continua", allora direi che ci siamo in pieno!