BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TELECOM/ Per gli esuberi raggiunto accordo con i sindacati: 3.900 uscite volontarie in tre anni

Pubblicazione:mercoledì 4 agosto 2010

telecom_logo1R375_26nov08.jpg (Foto)

TELECOM ITALIA - Per gli esuberi raggiunto accordo con i sindacati: 3.900 uscite volontarie in tre anni - Dopo 20 ore di ininterrotti negoziati, il tavolo governo-azienda-sindacati organizzato per gli esuberi di Telecom Italia è riuscito a produrre un accordo per 3.900 uscite in mobilità volontaria in tre anni. L’annuncio è stato dato dal segretario generale della Fistel Cisl Vito Vitale.

Gli esuberi (di cui 200 sono rimanenze del precedente accordo del 2008), come detto, verranno collocati in mobilità volontaria e Telecom fornirà un’integrazione per l’indennità fino a circa il 90%.

Vi sono poi 1550 dipendenti (di cui 450 della controllato Share service center) che sigleranno dei contratti di solidarietà e formazione per il ricollocamento in azienda, mentre altri 470 (impiegati nel call center 1254) prolungheranno di due anni il contratto di solidarietà già sottoscritto lo scorso anno, cui si accompagnerà la formazione per il ricollocamento.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >