BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAVORO/ Istat: tasso di disoccupazione all’8,5%. Record negativo per i giovani

Pubblicazione:

operaio_bobinaR375_17ott08.jpg

LAVORO - Istat: tasso di disoccupazione all’8,5%. Record negativo per i giovani - In Italia il tasso di disoccupazione nel secondo trimestre del 2010 è salito all’8,5%. Lo comunica l’Istat aggiungendo che si tratta dal livello più alto dal terzo trimestre del 2003. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nello stesso periodo è salito al 27,9%: si tratta del dato più alto dal secondo trimestre del 1999.

Con riferimento al tasso di disoccupazione destagionalizzato (8,5%) si registra un aumento di 0,1 decimi di punto rispetto al primo trimestre di quest’anno e di 1 punto rispetto al secondo trimestre 2009.

In valori assoluti, l’occupazione nel secondo trimestre del 2010 è diminuita di 195 mila unità rispetto allo stesso periodo del 2009 (-0,8%): il numero di occupati secondo l’Istat risulta pari a 22.915.000 unità, segnalando un aumento rispetto al trimestre precedente pari allo 0,1%.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >