BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRENI/ Perché Moretti (FS) vuole la concorrenza ma solo se fa bene a lui?

Pubblicazione:martedì 7 settembre 2010

Treni_R375.jpg (Foto)

La situazione italiana vede un unico proprietario della rete ferroviaria, RFI, e del principale operatore ferroviario monopolista, Trenitalia; entrambe le società sono controllate al 100 per cento da Ferrovie dello Stato Holding, della quale Moretti è l’amministratore delegato. Il fatto che RFI e Trenitalia siano controllate da FS provoca un grave conflitto d’interessi al vertice di FS. Questa situazione può portare a comportamenti anti-concorrenziali e soprattutto vi è il rischio di sussidi incrociati tra RFI e Trenitalia.


La stessa Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha criticato duramente questa situazione del mercato ferroviario. La concorrenza in questo settore non è dunque molto elevata e non si può certo affermare che sia a vantaggio di NTV. Quel che è certo è che la legislazione non favorisce la concorrenza vista la struttura attuale del sistema ferroviario italiano.
 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.