BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CRACK PARMALAT/ La Procura di Milano chiede 3,6 milioni di euro di sanzioni per 4 banche

La Procura di Milano ha chiesto per 4 banche coinvolte nel crack Parmalat, pene pecuniarie per 3,6 milioni di euro.

(Fotolia) (Fotolia)

La Procura di Milano ha chiesto per 4 banche coinvolte nel crack Parmalat, pene pecuniarie per 3,6 milioni di euro.


La Procura di Milano, al termine della requisitoria del processo a carico di 4 banche coinvolte nel crack Parlmalat, ha chiesto per gli istituti di credito sanzioni pecuniarie per 3,6 milioni di euro. Deutsche Bank, Citigroup, Morgan Stanley e Bank of America sono state condannate al pagamento di 900mila euro ciascuna.

Il Pm Eugenio Fusco, inoltre, ha chiesto che siano confiscati, a Deutsche Bank, 14 milioni di euro, 70 milioni a Citigroup, 30 milioni e 705mila a Bank of America e 5,9 milioni a Morgan Stanley. Si tratta dei valori corrispondenti a profitti considerati illeciti.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO