BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSE/ Piazza Affari teme le elezioni anticipate (il punto con Wall Street)

Pubblicazione:

Foto Imagoeconomica  Foto Imagoeconomica

C'è diffidenza anche verso la dichiarazione del premier Silvio Berlusconi, che prevede un programma (quello contenuto nella lettera) da realizzare fino al 2013. Anche i mercati ragionano politicamente e sanno che è problematico per questo governo superare il 2012 senza un test elettorale. Guardando alla situazione economica mondiale invece c'è invece la ripresa americana, anche se oggi i future sono negativi per Wall Street. Riassumendo, a metà giornata, Milano perde 1,49, il Dax di Francoforte prede lo 0,2 e il Cac 40 francese quasi lo 0,5.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.