BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOVERNO MONTI/ L'esperto: patrimoniale, Ici e Iva, ecco cosa può cambiare

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Fotolia  Foto Fotolia

L’Ici, inoltre, ha un’altra decisiva valenza: «È fondamentale per responsabilizzare le amministrazioni locali. La riforma del federalismo fiscale municipale prevede importi che gravano sui cittadini non residenti e sulle imprese che spesso hanno forma societaria. Soggetti che, per lo più, infatti, non votano». Abolirla del tutto, d’altronde, non era strettamente necessario. «Già il governo Prodi aveva significativamente alleggerito l’imposta, rendendola di fatto sopportabile». Non è escluso un aumento, infine, della tanto odiata imposta sul valore aggiunto.

«L’Iva potrebbe avere un impatto sui prezzi e aumentare l’inflazione. Il che è negativo. Resta da capire se si intende sgravare qualche altro prelievo. Potrebbe essere una buona soluzione, ad esempio, aumentare l’Iva di un punto ma, contestualmente, sgravare i contributi sociali sul lavoro». Una mossa che sortirebbe un altro effetto: «Questo, infatti, consentirebbe di spingere le aziende alle assunzioni e di implementare la competitività delle produzioni, proprio quello che ci chiede l’Europa».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.