BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRAC ITALIA(?)/ 1. Economides (NYU): così la Grecia può far affondare l’Italia

Pubblicazione:venerdì 4 novembre 2011 - Ultimo aggiornamento:venerdì 4 novembre 2011, 19.54

George Papandreou, Primo ministro della Grecia (Ansa) George Papandreou, Primo ministro della Grecia (Ansa)

1. pro Europa o anti Europa; 2. pro euro o anti euro; 3. appoggio o rifiuto dell’haircut (il taglio del debito, ndr) e di tutto ciò che deriva dal nuovo accordo sui prestiti alla Grecia; 4. appoggio o meno al modo con cui l’attuale governo sta affrontando la crisi. Tutti questi temi potrebbero essere trattati in maniera molto più adeguata attraverso una discussione parlamentare.

 

Lei è favorevole al piano di salvataggio Ue della Grecia?

 

Personalmente appoggio senz’altro il taglio del debito greco e l’ho pubblicamente proposto già più di un anno fa. Non tutti gli aspetti dell’accordo sono ancora noti, ma, in via generale, concordo con ogni iniziativa per ridurre il deficit del settore pubblico. Dall’altro lato, l’attuale governo è stato del tutto incapace di ridurre l’evasione fiscale e la spesa pubblica. Quindi non posso sostenere le sue politiche. Come ho spiegato prima, il problema è che il “sì” o il “no” nel referendum sarebbe potuto essere interpretato in modi controversi. Come avrebbe votato uno che approva l’accordo, ma non le azioni politiche del governo, che pensa possano avere alternative di gran lunga migliori?

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
04/11/2011 - Chiedo scusa se sono confuso (Diego Perna)

Ho sentito dal ns Presidente del Consiglio che le pizzerie son sempre piene, i luoghi di villeggiatura anche, aggiungo io che il traffico è sempre lo stesso, ciò significa che la benzina non costa poi così tanto, e allora perchè questi articoli del Sussidiario e i media continuano a parlare di crisi disoccupazione giovanile e non, ecc. ecc. Due sono le cose , qualcuno, conrispetto parlando, si è bevuto il cervello. Potrei anche essere io, non lo escludo, ma vi garantisco che non farei troppi danni in giro, tutt'al più dentro casa mia. Buona serata