BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ E ora il d-day della crisi è sempre più vicino: ecco le tappe

Foto AnsaFoto Ansa

Ma è tutto il mese di novembre a rappresentare una corsa ad ostacoli verso il redde rationem della crisi. Domani si terranno contemporaneamente il meeting dei ministri delle Finanze dell’Ue e un’emissione di titoli a breve scadenza da parte del Tesoro greco mentre giovedì sarà il nostro turno per un’asta di T-Bills. Il giorno dopo, il 10 novembre, vanno a maturazione 2 miliardi di euro di T-Bills greci, mentre lunedì prossimo si terrà un’asta di Btp italiani, seguita il giorno dopo da un’emissione di T-Bills greci e quello seguente da un’asta di T-Bills portoghesi. Giovedì 17 asta di titoli poliennali spagnoli e francesi, mentre venerdì 18 vanno a maturazione 1,3 miliardi di euro di T-Bills greci. Domenica 20 novembre elezioni politiche in Spagna, giovedì 24 sciopero generale in Portogallo e martedì 29 novembre, in contemporanea, asta di Btp italiani e voto finale del Parlamento portoghese sul budget. Il d-day è alle porte e, come prevede il codice di guerra, disfattisti e traditori pari sono nel trattamento che meritano.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
07/11/2011 - Io invece dico... (J B)

Comprate oro fisico e vendete tutti i titoli di stato. Nessun atto di fiducia per un paese scoppiato e per i buffoni che lo rappresentano nella maggioranza, come nell'opposizione. Svegliatevi, o perderete anche le mutande. Vedrete che affari il fondo guidato dalla Sig.ra Lagarde farà fare a chi ha capito cosa succederà in Italia. A mio avviso, l'Italia fornirà anche un'ottima occasione per cambiare il chart della BCE e stampare denaro a iosa...

 
07/11/2011 - Politici e ricchi comprate BTP (Diego Perna)

Ho sentito di un imprenditore che comprerà oggi 20000 euro di titoli italiani. A me pare una buona idea, mi piacerebbe vedere tanti ns politici "saggi" comprare un pò di debito pubblico. In questo caso è bene dirlo in giro, se io ne avessi la possibilità investirei così i miei risparmi. Purtroppo per me sono al verde, anzi al rosso e personalmente sono incaz..volato nero, a sentire sempre e solo parole inutili da chi invece dovrebbe dare l'esempio e non dire sempre è colpa della crisi globale o delle torri gemelle senza ancora aver capito nulla di quanto sta succedendo, avendo abbandonato da tempo al loro destino imprese e famiglie per tutelare gli interessi di lobby caste e singoli personaggi.Oggi sarebbe il caso di scendere per strade e, come facevano i banditori di un tempo, gridare: -Acquistate, bot, cct e titoli di Stato freschi e belli di giornati, 3 al prezzo di due, e in omaggio un orsacchiotto a scelta- Buona Giornata e speriamo bene.