BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ 1. Forte: altro che Berlusconi, è Tremonti il vero problema

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Giulio Tremonti (Foto Imagoeconomica)  Giulio Tremonti (Foto Imagoeconomica)

Danno questa idea per colpa in gran parte delle discordie politiche, che hanno portato allo sfaldamento del governo. Commissione europea, Bce e Fmi è come se supplissero alla nostra perdita di credibilità. Visto che si pensa che non saremo in grado di sistemare il bilancio pubblico, che è la cosa decisiva in questo momento di crisi, e che gli stessi italiani non sembrano capirci più niente in questa situazione caotica, credo che sia un bene che ci siano dei verificatori esterni che dicono se stiamo facendo o no quello che abbiamo promesso di fare. Forse questo aiuterà a ridurre lo spread tra Btp e Bund.

 

Non teme che possano curare gli interessi del “direttorio” franco-tedesco a scapito dei nostri?

 

Certamente questo controllo è un’umiliazione, che però ci siamo voluti noi. Tuttavia, non mi sembra il caso di parlare di un vero pericolo. Teniamo presente che il direttorio franco-tedesco è piuttosto debole e diviso al suo interno. E non dimentichiamo che i nostri partner hanno tutto l’interesse a che noi paghiamo i nostri debiti, perché se l’Italia diventasse insolvente l’Ue perderebbe un partner importante ai fini dell’Eurozona e della politica internazionale. Non credo quindi che possano fare il proprio interesse a nostro danno.

 

(Lorenzo Torrisi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.