BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RETROSCENA/ Tasse, Ici-Imu e Iva: ecco chi è la vera Musa di Monti

Giulio Tremonti e Mario Monti (Foto Imagoeconomica) Giulio Tremonti e Mario Monti (Foto Imagoeconomica)

E poi, chi ha curato la parte fiscale del decreto Monti? Sulla tassazione della casa che frutterà 11 miliardi hanno avuto un peso le idee e i numeri di Ignazio Visco, che anche prima di diventare governatore di Bankitalia era ascoltato e stimato da Tremonti; la perizia tecnica di Vieri Ceriani sempre della Banca d’Italia, in passato consigliere economico dell’ex ministro Visco, e coordinatore del comitato che ha predisposto la mappa completa delle agevolazioni tributarie e assistenziali (base per la delega tremontiana sulla quale proprio Ceriani è al lavoro); e l’esperienza accademica e istituzionale di Piero Giarda, attuale ministro per i Rapporti con il Parlamento, che per conto di Tremonti ha presentato mesi fa al Tesoro un ponderoso studio sul bilancio dello Stato che è di fatto un’agenda di lavoro sui tagli prossimi venturi alla spesa pubblica.

E le dichiarazioni di ieri del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, vischiano quanto fino a poco tempo tremontiano, che elogia le innovazioni del decreto Monti per il superamento del segreto bancario sul solco dell’opera di Tremonti, indicano quanto la radicale discontinuità del governo rimarcata da molti in questi giorni dovrà essere riconsiderata in maniera meno enfatica.

 

Twitter@Michele_Arnese

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
12/12/2011 - decreto o capacità? (francesco taddei)

sarà pur vero che lo sviluppo non si fa per decreto ma quando in germania hanno dato vita alla grande coalizione hanno approvato una serie di misure che FAVORIVANO l'aggregazione e lo sviluppo all'estero delle loro imprese (cioè hanno ascoltato le esigenze degli imprenditori e offerto il loro appoggio per creare canali di sviluppo, lungi da loro un dirigismo statalista ). magari c'è da chiedersi se esistano politici migliori di quelli finora nominati nelle liste dalle segreterie.