BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Così Monti riapre la guerra degli "esperti"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Imagoeconomica  Foto Imagoeconomica

Ciò è tanto più necessario in quanto mentre in passato studi, ricerche e analisi venivano commissionati a consulenti, adesso sono i “Consiglieri” a dover fare il lavoro. Non solo dalle presenze a riunioni, ma dalla consistenza degli elaborati è chiaro che su 120 componenti il lavoro analitico è stato fatto, dall’inizio di questa Consiliatura , da una ventina di persone. A mio avviso, l’Italia non ha bisogno né di una nuova Camera delle Corporazioni, né di un pensionato per il mondo fordista-taylorista ormai a riposo, ma di un organo che possa aiutare le politiche legislative con analisi quantitative puntuali che riflettano il mondo dell’economia e del lavoro.

Il Cnel, alla fine, prenderà la strada giusta perché chi difende l’esistente, e chi vuole tornare al passato, perde sempre.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.