BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TWITTER/ Bonanni: la manovra sembra fatta da mio zio. E il popolo dei “cinguettii” si scatena

Il popolo del social network Twitter si scatena a commentare l'ultima dichiarazione di Bonanni che dice: la manovra sembra fatta da mio zio che non capisce nulla di economia

Bonanni (Foto Ansa) Bonanni (Foto Ansa)

Raffaele Bonanni non ha parole leggere sulla manovra finanziaria del governo Monti: "E' iniqua, non daremo tregua". Provvedimenti che a detta del segretario della Cisl sarebbero stati fatti solo "per fare soldi subito". Bonanni, intervenendo al presidio dei sindacati davanti a Montecitorio, ha anche aggiunto: "Non ci rassegniamo, andiamo avanti e chiediamo di cambiare questa manovra iniqua che è contro lavoratori e pensionati". Il numero uno della Cisl ha assicurato che la protesta dei sindacati proseguirà. "Proseguiremo fino a Natale e continueremo anche dopo".
Secondo Bonanni "non c'è equità", ma la battaglia "non è persa" perchè la manovra "può passare nel potere ufficiale, e poi è da vedere, ma non passa del sociale italiano. Incalzeremo il Governo. Sì. E' stato cambiato qualcosa, ma la natura sbagliata della manovra non ci convince".
E aggiunge per scherzare "sembra fatta da mio zio che non capisce nulla di economia". Ecco allora che il popolo di Twitter si scatena con mille cinguettii: tutti si chiedono chi sia questo famigerato zio del leader della Cisl (ormai salito agli onori della cronaca, suo malgrado, per una crassa ignoranza in materia economica) e inizia una serie infinita di frecciatine sulla battuta scappata al segretario della Cisl e rilevata dalle agenzie: “Dopo Mio cugino di Elio, Mio zio di Bonanni” sentenzia un appassionato di Elio e le Storie tese. E ancora: “Ma #Bonanni dove era mentre il paese precipitava? Negli ultimi venti anni il segretario della Cisl era mio nonno?”. Qualcuno colpisce duro anche lo zio innocente: “Bonanni: la manovra sembra scritta da mio zio. Io per amor di patria spero che nessuno approfondisca sullo zio di Bonanni”. C’è poi chi chiede con molto candore: “#manovra. chi e' lo zio di #Bonanni e che lavoro fa?”. E chi è pronto a rispondere: “Lo zio di #Bonanni lavora all'Atac ed è esperto di #manovra”. Ovviamente entrando nel campo della satira politica non si può non citare il Cavaliere: “Secondo Bonanni la manovra del premier sembra fatta da suo zio. Secondo lo zio di Ruby suo nipote sembra fatta da un premier”.