BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

CONCORRENZA/ L’esperto: liberalizzazioni, carburanti, poste e ferrovie. Ecco dove può intervenire Monti

Mario Monti e Antonio Catricalà (Foto Imagoeconomica)Mario Monti e Antonio Catricalà (Foto Imagoeconomica)

Su questo tema l’Agcm ha chiesto un riassetto complessivo del mercato, segnalando che occorre rimuovere alcuni limiti esistenti circa le merci che possono essere vendute nei distributori (adesso serve un’ulteriore licenza) e svincolare il distributore da specifiche compagnie, rendendo la distribuzione separata dalla produzione dei carburanti.

 

Il governo dovrebbe anche intervenire in tema di liberalizzazioni, magari andando oltre farmacie e taxi, che sono gli unici settori di cui si è parlato finora.

 

Farmacie e taxi sono i casi forse più noti, ma tutto sommato abbastanza piccoli. Anche un esteso processo di liberalizzazione che fosse basato esclusivamente su di loro non penso che possa portare a una crescita dell’economia. Credo che vadano considerati come una ciliegina visibile sulla torta più sostanziosa delle liberalizzazioni.

 

Come occorre intervenire allora per incidere anche sugli altri settori?

 

È giusto procedere per settore, ma trovo che sia importante prima fissare delle regole generali, che finora sono mancate. Un punto fermo potrebbe essere, ad esempio, quello di stabilire quali restrizioni la legge ordinaria può porre all’attività economica. Alcune sono ovvie e giustificate, e riguardano la liceità del prodotto o servizio offerto e la tutela del lavoratore o del consumatore. Ma al di là di questo, trovo che non ci possono essere restrizioni all’accesso a una professione o a un settore economico che finiscono solo per difendere il potere di mercato di chi c’è già. Dovrebbe poi essere chiarito cosa si intende per tariffa.

 

In che senso?


COMMENTI
30/12/2011 - RIFORMA FISCALE (ciro pica)

MENO TASSE UN ESEMPIO REDDITO LORDO 43.000 EURO TOLTE SPESE E TASSE RESTA 15.000 EURO MA DI COSA STATE PARLANDO??????????? SALUTI E SALVATE L'ITALIA. SUGGERIMENTO: ELIMINATE TUTTE LE CATEGORIE E PASSATE LO STIPENDIO DI STATO. HO UNA FAMIGLIA CON 3 FIGLI. PRENDETEVI TUTTO E DATEMI QUELLO CHE IN UN REGIME SOCIALISTA CHE SIAMO MI SPETTA. SALUTI CIRO PICA