BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ 1. Bertone: così Monti sfida Germania e Italia

Mario Monti (Foto Ansa) Mario Monti (Foto Ansa)

Così come la situazione di partenza imponeva un percorso obbligato. Certo, la manovra, così come è uscita dal decreto salva-Italia, ha evidenti effetti recessivi, come ripetono i colleghi economisti che non hanno avuto la ventura di accompagnarlo a palazzo Chigi. «Anch’io ho una qualche competenza in economia - commenta con ironia che cela un certo fastidio -. Ma sono grato ai colleghi che mi ricordano i possibili effetti recessivi della manovra. Ma se non l’avessimo fatta avremmo affrontato una recessione esplosiva. O, se preferite, un’esplosione certa della recessione».

Le scelte, insomma, non le ho fatte io. Ma , allo stato delle cose, non c’era alternativa. Il che, forse, è l’unica cosa che hanno capito gli italiani: certo, prima ci si divertiva senz’altro di più che con questo genero un po’ bacchettone. Ma con lui potremmo tenere l’ufficiale giudiziario fuori dalla porta. E se dentro casa si fa un po’ di teatrino, tra proteste, gazzarre in Parlamento e lunghi cortei di tassisti, pensionati, metalmeccanici e farmacisti (o giornalisti che battono cassa anche in occasione delle conferenze stampa), almeno non ci si annoia.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
30/12/2011 - liberalizzazioni taxi (ciro pica)

stavo leggendo con interesse quando mi sono trovato davanti alla questione liberalizzazioni. resto allibito poichè nella seriosità delle argomentazioni generali constatare il rilievo che lei da alla questione taxi mi ha impressionato. cosa crede che succeda il giorno dopo la liberalizzazione taxi? che da 30.000 che siamo ci ritroviamo in 150/200.000 con gli italiani che non vedono l'ora di mollare la macchina per prendere un taxi magari spendendo - testi prof Giavazzi - 2 euro per fare milano linate? il pil riparte. No, il problema è l'illusione di trovare scorciatoie preconcette.il mercato non si deve proteggere e cosa deve fare la politica , regalarlo agli speculatori? a cosa serve la politica? difattola politica che da 70 ci precede si è occupata di altro e oggi l'italia è in balia del vento finanziario che nemmeno voi super tecnici sapete da dove arriva. trovare la frase:(liberalizzazioni sì, purché vere,tuonano i politici che si sono ben guardati dal pestare i piedi a tassisti o farmacisti) senza sapere che i tassisti che hanno immediatamente protestato sono stati sopratutto i giovani le cui famiglie hanno ipotecato la casa c'è bisogno di una riforma fiscale che dia fiato ai redditi medio bassi, le famiglie quelle con i figli pagano molto di più il conto.lo stato dopo la cura da cavallo deve essere dimezzato introducendo il principio di scelta dei servizi.basta proliferazione di agenzie ecc.potrei andare avanti ma mi manca lo spazio.non stato ma nazione.mi capisce?