BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

(CONTRO)MANOVRA/ Nicola Rossi: ecco il "rovescio" che serve all’Italia

Pubblicazione:

Foto Fotolia  Foto Fotolia

Cerchiamo di essere chiari e sinceri: La crescita in questo Paese potrà ripartire, potrà avvenire, quando la pressione fiscale diminuirà, quando si abbasseranno le tasse. Com’è possibile che un Paese cresca con la pressione fiscale che oggi hanno gli italiani? La crescita al momento bisogna inevitabilmente dimenticarsela.

 

Ma allora, qual è il significato di questa manovra?

 

Viviamo in un momento in cui non abbiamo molta possibilità di scelta. Per questo mi auguro che la manovra passi il più rapidamente possibile e con il più ampio appoggio parlamentare. Se lei mi chiede un’altra cosa, cioè come avrei impostato io questa manovra, potremmo ragionare su altre considerazioni

 

E allora gliela faccio questa domanda: come avrebbe impostato questa manovra che bisognava varare con tanta urgenza?

 

Mi sarei concentrato sulla necessità di uno sforzo: i tagli alla spesa e, soprattutto, le dismissioni del patrimonio pubblico. Questa era a mio avviso la strada da percorrere. Se oggi abbiamo una pesantezza di entrate e una leggerezza di dismissioni, io avrei rovesciato questa impostazione.

 

(Gianluigi Da Rold)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.