BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

J'ACCUSE/ Silvio Scaglia e quella cattiva giustizia che fa più povera l’Italia

Silvio Scaglia (Foto Imagoeconomica)Silvio Scaglia (Foto Imagoeconomica)

4) Dal punto di vista mediatico, la vicenda ha seguito il solito copione: un avvio clamoroso, a suon di titoloni e di condanne preventive, condite da ritratti di colore sui protagonisti, la condanna della stagione della “new economy” e il sospetto nei confronti dell’imprenditore, diventato troppo ricco per essere innocente. Poi, a mano a mano che il caso giudiziario ha perso i connotati più sexy, è subentrato un certo disagio, a partire dall’imbarazzo dei giustizialisti, convinti per una sorta di malinteso dogma che nell’attuale situazione i pm debbano avere sempre e comunque ragione. Per questo su Scaglia molti, fino a ieri, hanno preferito tacere.

 

Ma stavolta il silenzio non è d’oro: il costo, in termini di credibilità, di un’indagine infinita, che coinvolge l’economia è molto elevato, quasi incalcolabile in campo internazionale. Intanto, in questi dodici mesi, sul fronte dell’innovazione e della banda larga si sono fatte molte chiacchiere, ma si è posata ben poca fibra.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
25/02/2011 - sotto lo stellone de noantri (Antonio Servadio)

credibilità dell’economia in campo internazionale? O suvvia, stiamo parlando di un apparato statale, fortemente statalistico, riparato sotto un orizzonte delimitato dallo stellone. Domando se forse la formazione professionale, in magistratura, comprenda la conoscenza di una lingua straniera, uno significativo stage di lavoro all'estero e un corso di economia e/o di relazioni internazionali. Non credo. Ma se mi sbaglio, per cortesia, avvisatemi. A preoccuparsi delle conseguenze internazionali (diplomatiche, finanziarie, imprenditoriali ecc.) delle vicende giudiziarie nazionali non sono i protagonisti, perchè non ne hanno alcun motivo. I danni li pagano sempre e solo altri: gli individui, le famiglie, le imprese, in generale: la nazione. Italia: paese socialista, mi dicevano in USA, ai tempi dell' URSS. "Socialista", non "sociale".