BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INFLAZIONE/ Dati Istat: prezzi al consumo, il dato più alto dal 2008

I dati dell'Istat su inflazione e disoccupazione.A febbraio l'inflazione sale del 2,4% la disoccupazione giovanile si attesta al 29,4%.Il dato più alto sui prezzi al consumo dal 2008

Immagine di archivio Immagine di archivio

INFLAZIONE DATI ISTAT - L'inflazione sale, e parecchio. I dati diffusi (calcoli provvisori) da parte dell'Istat dicono del dato più alto dei prezzi al consumo dal 2008, in particolare pane e benzina. A febbraio l'inflazione è salita del 2,4% in più mentre la disoccupazione giovanile si attesta al 29,4%.

Era dal novembre 2008 che non si toccava un dato così alto, allora era del 2,7%. Ecco quanto comunica l'Istat: il prezzo della benzina è aumentato a febbraio dello 0,8% su base mensile, con una crescita annua dell'11,8%. Sale anche il gasolio per riscaldamento (+1,8% su mese e +17,2% sull'anno). In forte crescita anche i prezzi dei beni alimentari: in particolare il pane aumenta dello 0,3% su base mensile, dell'1,2% sull'anno. Vola anche la frutta fresca, che in un mese è salita dell'1,8% e del 2,4% rispetto al febbraio 2010. Continua a salire anche il tasso di disoccupazione giovanile che tocca adesso il 29,4% su base mensile. Per l'Istat è il record da gennaio del 2004 (fu allora che iniziarono le rilevazioni mensili). A dicembre il tasso di disoccupazione era del 28,9%.

La disoccupazione generale invece a gennaio è pari all'8,6%, per il terzo mese consecutivo. Gli inattivi tra i 15 e i 64 anni, rileva l'Istat, aumentano dello 0,5% (80 mila unità) rispetto al mese precedente. Il tasso di inattività è pari al 37,8%, dopo tre mesi in cui risultava stabile al 37,6%. La disoccupazione maschile è in diminuzione dello 0,9% (-11 mila unità) rispetto al mese precedente, ma in aumento del 5,2% nei dodici mesi.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE I DATI DELL'ISTAT A FEBBRAIO 2011