BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FOTO/ La borsa di Tokyo chiude in calo del 6,18% dopo il terremoto

Nella prima seduta dopo il sisma di venerdì, la borsa di Tokyo ha chiuso con l’indice Nikkei in calo del 6,18%. Per ora si esclude un declassamento del debito giapponese

Foto Ansa Foto Ansa

Nella prima seduta dopo il terribile sisma di venerdì, la borsa di Tokyo ha chiuso in calo del 6,18%, con l’indice Nikkei a quota 9.620,49 punti. Intanto la Banca centrale del Giappone ha deciso di  aumentare di 5.000 miliardi di yen (circa 44 miliardi di euro), fino al totale di 40.000 miliardi, le risorse al servizio dell’acquisto di asset garantiti da collaterale per far aumentare la liquidità sui mercati e stabilizzare i mercati.

E sempre oggi l’agenzia di rating Standard and Poor’s ha fatto sapere che il terremoto non avrà effetti immediati sul debito sovrano del Paese: “In assenza di un danno prolungato sulla situazione macroeconomica, le valutazioni sulla situazione debitoria del Paese dovrebbero rimanere stabili”.