BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ 2. L’Europa balla sui due "tavoli" della Merkel

Angela Merkel (Foto Ansa) Angela Merkel (Foto Ansa)

Come dipanare la matassa? Il progetto d’integrazione europea ha sempre ondeggiato tra due visioni: una liberista (di apertura all’interno dell’Ue e nei confronti del resto del mondo) e una protezionista (quella della fortezza “Europa”). Il Cancelliere Merkel è chiaramente espressione della prima di queste due visioni: può risolvere i propri dilemmi (e quelli altrui) ponendo chiaramente le scelte sul tavolo.

 

Gli Stati che si sono messi nei guai (Grecia, Irlanda, Portogallo, Spagna e anche Italia) devono porsi al passo con gli altri entro un termine ben definito (diciamo cinque anni). Altrimenti, l’intero edificio crollerà e prima che ciò avvenga ne verrà edificato uno più piccolo ma più virtuoso e, in quanto tale, in grado di contare di più nel mondo.

© Riproduzione Riservata.