BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ Un'altra Caporetto italiana si consuma in Europa

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Sarebbe fin troppo facile dire che dipende dagli occhi di chi guarda se il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto. Rispetto al testo del patto euro plus, il bicchiere dell’Italia pare molto meno che mezzo vuoto. Si profila un programma massiccio di aggiustamento della finanza pubblica - 6-8 punti percentuali del Pil in tre-quattro anni - unitamente a riforme davvero incisive sulla contrattazione (in particolare, nel pubblico impiego) e nella sanità, nonché un’applicazione rigorosa delle riforme dell’istruzione e la loro prosecuzione e una nuova stagione di privatizzazioni (rivolgendosi anche a fondi esteri).

La Cgil lo ha capito perfettamente: probabilmente ha letto i testi. Per questo mette le mani avanti chiedendo una “tassa sui ricchi”- in sostanza una patrimoniale sui soliti noti che per l’attività che svolgono sono impossibilitati a evadere.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
03/04/2011 - coordinate dossier Ispi (Giuseppe Germinario)

non riesco a trovare il dossier da Lei citato del 28 marzo. Potrebbe indicarmi le coordinate? Cordiali saluti

RISPOSTA:

Ecco dove trovarlo http://ispinews.ispionline.it/?p=1639