BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ 1. Da Geronzi a Galateri, cosa cambia con la "svolta" di Generali?

Gabriele Galateri, neo Presidente di Generali (Foto Ansa) Gabriele Galateri, neo Presidente di Generali (Foto Ansa)

Con la mozione di sfiducia contro Geronzi, alcuni dei rappresentati dei soci - come Lorenzo Pellicioli di De Agostini, l’oligarca ceco Petr Kellner, il segretario generale di Crt, Angelo Miglietta, per non parlare del patron di Tod’s, Diego Della Valle, uno dei principali artefici dello scossone - si attenderanno di certo dal vertice di Generali riconoscenza e sostegno, più di quanto finora hanno potuto godere.

Si vedrà, quindi, se Perissinotto e Sergio Balbinot, l’altro amministratore delegato del Leone, riusciranno a evitare la sensazione che ha avuto Geronzi a Trieste, come ha rivelato nel giorno delle sue dimissioni in un’intervista al direttore de Il Corriere della Sera, Ferruccio de Bortoli: la compagnia è eterodiretta.

© Riproduzione Riservata.