BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FINANZA/ Le prove nero su bianco del "fallimento" Usa?

Pubblicazione:

La sede del Dipartimento del Tesoro di Washington (Foto Ansa)  La sede del Dipartimento del Tesoro di Washington (Foto Ansa)

«Quando a giugno la Fed bloccherà il suo programma di acquisto di bond governativi, una larga parte dell’attuale domanda sparirà. La Fed ha comprato il 60% di tutti i Treasuries trattati nel quarto trimestre del 2010», conferma Alessandro Bee, analista presso la Sarasin di Zurigo citato da Cnbc. Ma se la Fed smetterà di comprare debito Usa, qualcun’altro dovrà subentrare al suo posto: un qualcosa però non di così automatico visti i timori per la sostenibilità del deficit federale evidenziati dal downgrade di outlook operato da Standard&Poor’s.

Certo, i grandi paesi esportatori potrebbero continuare a investire il loro surplus commerciale verso gli Usa, anche per mantenere basse le loro valute rispetto al dollaro, ma la situazione è davvero seria. Quando un regolatore interno alla Fed, gestito di fatto da JP Morgan Chase e Goldman Sachs, manda una lettera come quella descritta prima al segretario al Tesoro, significa che il futuro è davvero in bilico. L’America è in default tecnico, le sue stesse istituzioni lo certificano.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.