BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

Fiat, opzioni per salire al 70% di Chrysler. Marchionne: valori e rigore perno della svolta

Foto AnsaFoto Ansa

Sempre dal documenti inviato alla Sec, emerge una singolare notizia: Marchionne, che in Chrysler riveste la carica di ceo, chief operating officer e president, non riceve alcun compenso, mentre Richard Palmer, senior vice presidente e chief financial office ha ottenuto 1,02 milioni di dollari, di cui 500 mila dollari come retribuzione fissa. Per Marchionne, il comitato remunerazioni di Chrysler aveva stabilito nel dicembre del 2009 che Marchionne beneficiasse di una retribuzione differita in azioni Chrysler pari a 600 mila dollari, che avrebbero coperto l'arco di impegno di tra giugno 2009 e giugno 2012.

© Riproduzione Riservata.