BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAPPORTO ISTAT/ Un Italiano su 4 a rischio povertà. Persi 532mila posti di lavoro

Pubblicazione:lunedì 23 maggio 2011 - Ultimo aggiornamento:lunedì 23 maggio 2011, 12.00

Se rimane invariata la disparità rispetto al salario degli uomini, pari a circa un 20 per cento in meno, crescono i part time non volontari. Scende l’occupazione qualificata, tecnica e operaia, di 170 mila unità, mentre aumenta di 108mila unità quella non qualificata: si tratta, per lo più di  «italiane impiegate nei servizi di pulizia a imprese ed enti e di collaboratrici domestiche e assistenti familiari straniere».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.