BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

FINANZA/ Moody's pronta a tagliare il rating sull'Italia

Nella tarda serata di ieri, l'agenzia di rating Moody's ha diffuso un comunicato nel quale ha prospettato un possibile taglio del giudizio sul debito pubblico italiano

Foto AnsaFoto Ansa

Nella tarda serata di ieri, l'agenzia di rating Moody's ha diffuso un comunicato nel quale ha prospettato un possibile taglio del giudizio sul debito pubblico italiano qualora il nostro Paese non riesca a superare le sfide della crescita economica e delle debolezze strutturali. Il rating di Moody's rimane comunque stabile ad Aa2.

Moody's,sottolinea in particolare che la “revisione del rating si concentrerà sulle prospettive di crescita per l'economia italiana nei prossimi anni, e in particolare sulla rimozione di importanti e strutturali colli di bottiglia che possono frenare la ripresa economica nel medio termine".

Preoccupazione per l'agenzia americana derivano anche dall'ambizioso piano del governo per portare i conti pubblici in pareggio nel 2014, anche alla luce di un possibile aumento dei tassi di interesse nell'Eurozona, che potrebbe rendere più gravoso il pagamento del debito pubblico.

Già a maggio l'Italia era finita nel mirino di Standard & Poor's, che aveva tagliato l'outlook da stabile a negativo. Una scelta motivata, alla vigilia dei ballottaggi delle recenti elezioni amministrative, dal “potenziale ingorgo politico che potrebbe contribuire a un rilassamento nella gestione del debito pubblico”.