BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRENI/ Nessuno sciopero, ma il primo luglio viaggi a rischio: ecco perché

Pubblicazione:giovedì 23 giugno 2011

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Elia ha quindi chiesto a Matteoli la convocazione urgente di un tavolo tecnico per cercare una soluzione al problema, oltre alla moratoria sull’entrata in vigore delle norme sulla sicurezza dei cantieri ferroviari. Staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni.

E pensare che mercoledì 22 giugno Ferrovie dello Stato ha presentato il suo piano industriale 2011-2015 nel quale prevede per Rete ferroviaria italiana investimenti per oltre 20 miliardi di euro per il potenziamento, anche tecnologico, della rete sia convenzionale che ad alta velocità. In questo ultimo campo entro il 2015 ci sarà l’apertura di alcune rinnovate stazioni: Roma Tiburtina, Torino Porta Susa, Napoli Afragola, Firenze Belfiore e Bologna Centrale.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.