BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

SCENARIO/ 2. Boccia (Pd): i conti della manovra non tornano (neanche a destra)

Giulio Tremonti (Foto Ansa)Giulio Tremonti (Foto Ansa)

Non misembra normale chiedere a chi guadagna 1.300 euro al mese di non avere l’aumento (stiamo parlando di 30-40 euro) per i tre anni già fissati, più un altro anno, quando ci sono alti funzionari, come il capo del gabinetto del ministero dell’Economia, che portano a casa un milione di euro. Se questi guadagnassero al massimo 250.000 euro (noi con il governo Prodi avevamo proposto di fissare questo tetto per gli stipendi degli statali), con i 600-700.000 euro di risparmio per ogni alto dirigente garantiremmo l’aumento di 30-40 euro al mese per centinaia di funzionari di piccoli comuni che magari fanno dei sacrifici incredibili per arrivare a fine mese.

 

Il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha invece detto che non ci sarà l’aumento dell’età pensionabile per le donne nel settore privato. Questo è per voi positivo?

 

Vedremo se alla fine sarà effettivamente così. In generale non siamo contrari a una revisione del sistema pensionistico, purché abbia un punto fermo: l’adeguamento delle pensioni minime e una riduzione di quelle “d’oro”.

 

Pare anche che ci sarà una revisione del Patto di stabilità che favorirà i Comuni virtuosi. Cosa ne pensa?

 

È una nostra proposta che abbiamo portato in Parlamento almeno 4-5 volte ed è stata anche approvata una mozione. Siamo quindi d’accordo, anche se resta da vedere cosa si intende per comuni “virtuosi”.

 

(Lorenzo Torrisi)

© Riproduzione Riservata.