BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BORSA/ Fitch promuove la manovra finanziaria. Vola Piazza Affari

L’agenzia di rating ha giudicato il debito pubblico italiano collocato su un percorso non insostenibile, mentre la la manovra ambiziosa e in grado di portare il bilancio in pareggio.

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

Titubante al mattino, in leggera frenata nel primo pomeriggio, la Borsa italiana ha ripreso la corsa al rialzo di ieri e viaggia a +1,63%. Archiviata, dunque, la fase speculativa ribassista inaugurata venerdì scorso e conclusasi ieri. I mercati finanziari italiani reagiscono al giudizio tutto sommato lusinghiero, dell’agenzia di Rating Fitch, che giudica il debito pubblico italiano collocato su un percorso «non insostenibile» anche laddove la crescita dovesse essere debole e gli interessi per finanziarsi sui mercati dovessero aumentare di poco. L’agenzia, che ci premia con Aa-, inoltre, si è detta convinta che la capacità di solvenza dell’Italia sia sostenuta dall’ambiziosa manovra finanziaria. «Il governo italiano ha elaborato un piano ambizioso di consolidamento fiscale capace di portare in pareggio il bilancio pubblico entro il 2014 e mettere stabilmente il rapporto debito pubblico/pil in un trend discendente», si legge in una nota dell’agenzia di rating. La manovra, a sua volta, ha influito positivamente su Piazza Affari, relativamente alla spinta bipartisan di approvarla responsabilmente il più in fretta possibile.  Non vanno benissimo le borse europee, con il Cac 40 di Parigi a -0,38%, Madrid a -0,1% a 9.593 punti, Amsterdam a -0,35% e Lisbona a -0,28%.