BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LA STORIA/ Il social network che mette in "rete" le imprese italiane

Sulla rete c’è uno strumento che aiuta l’incontro e il dialogo tra le imprese e che oggi riceve il Premio Ok Italia. Ce ne parla ANTONIO SANTANGELO

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Questa è una storia di innovazione. Un’officina molto speciale che vive sul web, ma i cui effetti positivi sono ben visibili nel mondo reale. Meritava un riconoscimento, che è puntualmente arrivato. È infatti una delle quindici imprese che riceveranno il Premio Ok Italia, promosso da Unicredit Banca per scoprire le piccole-grandi eccellenze italiane: sono quelle aziende, spesso poco note e di dimensioni molto contenute, che hanno saputo creare nuova linfa imprenditoriale, sinergie e sviluppo nei territori di riferimento. Nell’ottava edizione del premio, che si terrà oggi, verranno gratificate in particolare quelle realtà orientate allo sviluppo di progetti di internazionalizzazione e creazione di reti di impresa.

Tra loro, appunto, Know Net - Officine Italiane Innovazione, una piccola società di consulenza comasca, nata sei anni fa su iniziativa di Pietro Bazzoni per sostenere i processi di innovazione delle piccole medie imprese del territorio. L’intuizione iniziale è partita dalla coscienza che tutte le aziende, anche le più piccole, hanno bisogno di una continua innovazione per restare sul mercato e che questa tensione al cambiamento ha bisogno di qualcuno, esperto nei metodi, che l’accompagni.

Come dire, l’innovazione non è qualcosa che ha a che fare soltanto con la tecnologia e la ricerca, ma affonda le sue radici in tutte le dimensioni dell’azienda e ha un impatto profondo sulle persone e i loro atteggiamenti.

Nel novembre scorso, per Bazzoni e la sua squadra arriva il momento della rivoluzione: creare uno strumento per continuare a dialogare con tutte le imprese incontrate in cinque anni di attività. L’incontro con lo spirito della Rete è fatto. L’affermarsi sul mercato dell’Ipad e l’esplodere dei Social Network suggeriscono la strada da intraprendere: una community on line, animata costantemente dal team di esperti di KN, in cui gli imprenditori possano scambiarsi conoscenze, informazioni e relazioni.

È l’inizio dell’avventura delle Officine Italiane Innovazione un ambito di condivisione della conoscenza tra imprenditori, professionisti e manager italiani e stranieri. La community - a iscrizione gratuita - ha oltrepassato i confini delle relazioni di Know Net e in poco più di due mesi ha superato i 1700 iscritti. La formula è più focalizzata di Facebook o Linkedin, ma altrettanto immediata per chi si iscrive.