BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BORSA/ Ripartono Piazza Affari e i titoli bancari

Pubblicazione:martedì 19 luglio 2011

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

RIPARTE LA BORSA DI MILANO - Dopo il tonfo di ieri (-3.06%) Piazza Affari apre con il segno + con il Ftse Mib  che segna un rialzo dello 0,52% a 17.9777 punti, mentre il Ftse All Share sale a +0,49% a 18.713 punti. L’indica Stxe 600, di lunedì, relativo ai principali titoli europei, aveva registrato un -1,71%, equivalente a 91,2 miliardi di euro di capitalizzazione andati in fumo. Benino anche le borse europee. L’indice  Ftse-100 di Londra registra un +0,37% a 5.773,93 punti mentre il Dax di Francoforte segna 0,57% a 7.148,48 punti. Risultato positivo, in apertura, anche per il Cac 40 di Parigi con lo 0,55% a 3.671,13 punti. Ripartono anche i bancari, sull’onda ribassista dei quali la giornata di ieri è stata particolarmente negativa: Unicredit aumenta dell’1,5% e Intesa Sanpaolo dell'1,35%. Bene anche Parmalat (+2,3%) e Fonsai, (+1,17%), ieri tra i più colpiti. Nel frattempo si ammorbidisce lo spread tra i Btp decennali e i bund tedeschi, a 313 punti base dopo record di ieri di 337 punti. Il premio di rendimento dei Btp, invece, scende al 5,83%. Nuovo record per l’oro, bene rifugio per eccellenza, che in questo periodo in cui gli investitori vogliono mettersi al riparo dalla crisi dei debiti sovrani subisce un’ennesima impennata. 


  PAG. SUCC. >