BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ENERGIA/ Il fondo americano Amber investe in Sorgent.e

Pubblicazione:martedì 26 luglio 2011

Una delle centrali realizzate da Sorgent.e Una delle centrali realizzate da Sorgent.e

Il fondo americano Amber Capital, guidato da Joseph Oughourlian, attraverso il fondo di private equity Amber Energia entrerà nel capitale di Sorgent.e, gruppo italiano cui fanno capo oltre trenta società di tutto il mondo attive nel settore delle energie alternative.

L’operazione avverrà interamente attraverso un aumento di capitale, grazie al quale Amber Energia salirà al 32,5% di Sorgent.e Holding spa, e il restante 67,5% sarà nelle mani di Solfin International, che, contestualmente all’ingresso del socio americano, ha nominato presidente Graziano Debellini e amministratore delegato Daniele Boscolo Meneguolo. Nel consiglio di amministrazione entrano ora Joseph Oughourlian, fondatore di Amber Capital, e Umberto Mosetti, rappresentante di Amber in Italia.

La decisione del fondo Usa è arrivata grazie ai risultati raggiunti dal gruppo italiano, che in circa 16 anni di storia è riuscita a costruire un know-how, una credibilità e una diffusione internazionale in un settore che promette ancora crescita. Sorgent.e ha un fatturato di 80 milioni di euro, è leader nella costruzione di centrale mini-idroelettriche, avendone anche realizzato la prima in Italia a Montodine, è impegnata nella costruzione del più grande parco fotovoltaico della Lombardia a San Fiorano, ha in portafoglio 400 MW di parchi eolici e vanta infine innovative realizzazioni anche nelle biomasse.

A livello internazionale, Sorgent.e vanta 28 centrali idroelettriche in costruzione in 9 paesi, con 850 MW di energia realizzati e 800 MW in sviluppo. È stata inoltre scelta da Enersur/ Gdf Suez per costruire l’impianto di Quitaracsa in Perù, che diventerà un hub energetico in collegamento con altre due centrali.


  PAG. SUCC. >