BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

APERTURA BORSE/ Partenza in rosso sui mercati europei, timore per il downgrade americano

Le Borse europee aprono in rosso mentre Tokyo chiude, in rosso anche lei. C'è paura per il possibile prossimo downgrade dell'economia mentre si avvicina la data del 2 agosto

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Partenza in rosso per le borse europee, evidentemente impaurite per il possibile downgrade americano. Il quadro di apertura ha visto infatti stamane Parigi perdere lo 0,59% a 3.765 punti. A Londra l'indice Ftse segna una perdita  dello 0,44% a 5.903 punti. Va male anche Fracoforte con lo 0,45% in meno e Amsterdam, a meno 0,28%. Piazza Affari segna l'indice Ftse Mib in flessione dello 0,87% a 18.863 punti. Tokyo ha chiuso a meno 0,50%. Sono tutti segnali che mostrano un mercato impaurito di quanto potrebbe succedere negli Stati Uniti, dopo settimane di inutili contrattazioni fra governo e opposizione per varare una manovra economica prima del 2 agosto, data stabilita per il default. Vista la situazione Obama ha annunciato un piano di riserva dato che i repubblicani continuano a opporsi a quello precedentemente proposto. L'appello lanciato ieri dal presidente degli Stati Uniti ai cittadini di fare pressione sul Congresso affinché venga varato il piano ha sortito l'effetto di migliaia di telefonate che stanno intasando i centralini del Congresso stesso.