BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRA ECONOMICA 2011/ Pensioni d'oro, da lunedì 1 agosto scatta il contributo di solidarietà

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

MANOVRA ECONOMICA 2011 PENSIONI D'ORO - Da lunedì 1 agosto prende il via un nuovo provvedimento relativo alla manovra finanziaria 2011. Dopo ticket sanitari, tocca alle pensioni, seppure le cosiddette pensioni d'oro, quelle cioè del valore di oltre 90mila euro all'anno. L'aumento, denominato contributo di solidarietà, sarà in vigore fino al 2014: nel dettaglio il  5% per la parte eccedente i 90.000 euro, e del 10% per la parte eccedente i 150.000 euro. Siamo ovviamente ben lontani dalle pensioni minime previste dall'Inps, quelle di 470 euro mensili. Il provvedimento varata con la manovra finanziaria assicura comunque la quota fissa: il trattamento pensionistico infatti non potrà essere inferiore ai 90mila euro lordi all'anno. Nel provvedimento sono compresi anche i trattamenti integrativi relativi a ex dipendenti di Banca d'Italia, Uic, enti pubblici creditizi, regioni, parastato, personale addetto alle imposte di consumo, delle aziende del gas, delle esattorie e delle ricevitorie. Il contributo di solidarietà sarà in atto fino al 31 dicembre 2014 ed è motivato dalla gravità della situazione economica in vista di ridurre il deficit di bilancio per il 2014. Il contributo viene prelevato al momento della consegna mensile della pensione prendendo a riferimento il trattamento pensionistico complessivo lordo dell'anno in corso.




  PAG. SUCC. >