BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BORSA/ Va bene l’asta dei Bot, ma Piazza Affari resta in rosso

In mattinata il Tesoro ha assegnato 6,5 miliardi di euro in Bot con un rendimento del 2,96%, in calo dal 3,67% del mese scorso. Piazza Affari cerca il recupero, ma resta in rosso

Piazza Affari (Foto Imagoeconomica) Piazza Affari (Foto Imagoeconomica)

C’era comprensibile attesa, vista la situazione particolare dei mercati finanziari e le pressioni subite dai titoli di stato italiani durante le ultime aste, ma quella di oggi sui Bot annuali sembra essere andata bene. In mattinata il Tesoro ha assegnato 6,5 miliardi di euro in Bot con un rendimento del 2,96%, in calo dal 3,67% del mese scorso. Buona anche la domanda di Buoni ordinari del Tesoro, che è stata di oltre 12,6 miliardi. Il rapporto tra domanda e offerta è stato quindi vicino a 2, mentre in precedenza si era avvicinato a 1,5.

Intanto lo spread tra Btp e Bund, che in mattinata si era riavvicinato a quota 290 punti base, dopo l’asta è sceso intorno a quota 280, dove si trova circa da ieri. Rispetto ai massimi storici di settimana scorsa, vicini a quota 400, la situazione è quindi decisamente migliorata.

La notizia ha riportato un po’ di fiato a Piazza Affari. La Borsa italiana, infatti, dopo una buona apertura sopra il 2% è precipitata e ora cede lo 0,2%. Al momento però Milano è l’unica piazza europea in rosso dato che Francoforte guadagna il 2,1%, Parigi lo 0,7% e Madrid lo 0,2%.