BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

MANOVRA/ 2. Gli studi e le “voci” che affossano il dl di Tremonti

Giulio Tremonti (Foto Imagoeconomica)Giulio Tremonti (Foto Imagoeconomica)

Più serie sono le voci che hanno origine dalla Mitte di Berlino, a FriederichStrasse e dintorni: ai ministeri dell’Economia e delle Finanze della Repubblica Federale si comincia a pensare che senza un’azione sul cambio l’Italia non ce la farà a evitare una recessione, perché dal 1992 ha aumentato di molto la pressione tributaria, ridotto di un poco la spesa pubblica, ma fatto poco o nulla per dare produttività e competitività tale da tenere testa ai concorrenti dell’Eurozona.

Questo argomento è molto sentito dai mercati. Ma l’euro non è una porta girevole da Gran Hotel; è irreversibile: quando si è dentro o ci si comporta di conseguenza o si soffre.

© Riproduzione Riservata.