BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

MANOVRA/ Contributo di solidarietà: manca ancora un decreto

Foto FotoliaFoto Fotolia

Ricordiamo che il contributo di solidarietà prevede un prelievo del 5% sulla parte di reddito lordo eccedente i 90.000 euro annui e del 10% per quella superiore ai 150.000 euro. Per i parlamentari, queste percentuali sono raddoppiate. Inoltre, gli importi versati sono deducibili dall’imponibile in sede di dichiarazione dei redditi.

Secondo i tecnici del Tesoro, il contributo di solidarietà porterà nelle casse dell’erario circa 5 miliardi di euro in tre anni e dovrebbe interessare meno di 600.000 italiani.

© Riproduzione Riservata.