BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FINANZA/ Così Germania, Francia e Italia fanno spazio alla nuova crisi

Foto Ansa Foto Ansa

Non si può fare un totale e dire che bisogna raggiungerlo a ogni costo. Bisogna operare con scelte coraggiose, di tagli della spesa pubblica, ma al contempo di meccanismi che possono far ripartire l’economia. Se si guarda solo al debito, quello aumenta sempre. È solo una crescita, rimboccandosi le maniche, aumentando la produttività, che può portaci fuori dalla recessione. È questa la guida che si deve seguire. Ma occorre anche una certa coesione di questa politica che sembra avere un ceto di “pigmei”, con tutto il rispetto per i pigmei veri.

Sulla manovra da realizzare, il senso di responsabilità impone che le scelte siano realistiche, credibili e fattibili. Non si possono trovare “manovre di distinzione”, operazioni fatte tanto per distinguersi dagli avversari. Venerdì, l’aspirante politico Luca Cordero di Montezemolo ne ha varato una sua, di dieci punti, e lanciata attraverso “Italia futura”. Non si può dire che sia tutto oro che cola. Ma questo non è il problema. Il nocciolo della questione è che non è necessario, in questo momento, differenziarsi dal Governo Berlusconi, ma promuovere un programma per difendere l’Italia.

© Riproduzione Riservata.