BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Economia e Finanza

BORSE/ Nuovo crollo per un venerdì da incubo (il punto alla chiusura)

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

La sequenza fornita dal dato dei consumatori in calo vertiginoso, dal settore edilizio-abitativo che non è mai più risalito, dal settore manifatturiero che è appena sotto controllo, dai settimanali rapporti sui sussidi di disoccupazione che variano di pochissimo, danno l'immagine di un'economia fragile, sia al di qua che al di là dell'Atlantico. Un'economia che non solo non cresce, ma non riesce a trovare la strada giusta per ritornare a crescere veramente dopo la crisi del 2008. La manovra italiana, a questo punto, resta solo un angolo confuso di un panorama mondiale ormai inquietante.

© Riproduzione Riservata.